Tonno sott'olio (fatto in casa)

Tonno sott'olio (fatto in casa)
  • Tempo:2 ore di lavoro + tempi riposo
  • Ricetta per:12 persone
  • Difficoltà:Difficoltà RicettaDifficoltà RicettaDifficoltà Ricetta
  • Voto:Voto RicettaVoto RicettaVoto Ricetta
  • Visualizzazioni:8.842

Ingredienti

(per circa 12 vasi da 500 gr)

6 kg di polpa di tonno fresco già pulita
8 litri d'acqua
8 bicchieri di aceto di vino bianco
4 limoni non trattati
4 cipolle
4 coste di sedano
16 foglie di alloro
16 gambi di prezzemolo
4 cucchiaini di pepe nero in grani
1 kg di sale grosso

Preparazione ricetta

Mettere l'acqua in una grande pentola di acciaio (NON di alluminio!) con il sale, l'alloro, i gambi di sedano, i gambi di prezzemolo, i limoni tagliati in quattro spicchi, le cipolle tagliate a metà, l'aceto e il pepe.

Portare a bollore, far sobbollire una ventina di minuti, poi unire il tonno: se è sottile cuocerlo 2 ore, se sono tranci consistenti (circa tre chili) farlo cuocere 3 ore / 3 ore e mezza.

Terminata la cottura, spegnere e far intiepidire per circa 30 minuti nel liquido di cottura, poi scolarlo bene e disporre ogni pezzo su un canovaccio pulito (lavato senza detersivo, altrimenti rimane l'odore), avvolgere bene ogni canovaccio e chiuderlo stretto.

Mettere una grata leggermente sollevata dentro una grande teglia da cucina, disporvi sopra i canovacci ben stretti e mettervi un peso sopra: far riposare così in frigorifero per tutta la notte.

Togliere delicatamente il tonno dai canovacci, disporlo dentro vasi da 500 gr precedentemente sterilizzati, cercando di disporre i filetti in verticale, uno accanto all'altro (a piacere si può unire una foglia d'alloro e qualche grano di pepe): ricoprire d'olio e battere leggermente sul tavolo i vasi per eliminare eventuali bolle d'aria, riempendo nuovamente d'olio finché non smette di calare (aspettare qualche minuto prima di chiudere).

Chiudere ermeticamente con i tappi, poi disporre i vasi in un capace pentolone, ricoprirli d'acqua totalmente e portare ad ebollizione: far bollire 20 minuti e spegnere.

Far raffreddare i vasi dentro l'acqua: quando sono freddi, toglierli, asciugarli bene e conservarli in luogo buio e asciutto. Attendere almeno due mesi prima di gustare il tonno sott'olio

Tonno sott'olio (fatto in casa)

Dai un voto a questa ricetta

  • Pessima
  • Così così
  • Buona
  • Ottima
  • Eccellente

Commenti alla ricetta

Ricette correlate
Diventa uno dei nostri chef!

Sei un cuoco? un appassionato di cucina? o semplicemente un buon gustaio? collabora al nostro ricettario on-line e promuovi la tua immagine in Rete!

Invia candidatura!